#NOtobacco

Illustrazione di Roberta Lami

-Cos’è? Mettete dei fiori nei vostri cannoni?- Sghignazza mio marito mentre cerco di cominciare questo articolo per ricordare il NOtobacco day di domani.

Ora, trattandosi di fumo, l’equivoco è inequivocabile… e ok che ceci n’est pas une pipe, ma nei cannoni, l’erba è più che sufficiente, i fiori al massimo ce li mette l’immaginazione.

Qui però, non è di canne che si parla, domani quella che va messa al bando è la signora sigaretta o così dovrebbe essere per un giorno, secondo la 31esima edizione del World No Tobacco Day (Giornata mondiale senza tabacco) che quest’anno sceglie come slogan:

 Don’t let tobacco Take your Breath away (Non lasciare che il tabacco ti tolga il respiro).

Così ieri, mi sono seduta al pc per prepararvi un pippone anti pippata, quando mi sono resa conto di non avere la più pallida idea di cosa scrivere sul fumo, semplicemente perché io, a dire il vero, non ho mai fumato.

Avrei potuto riportare statistiche su morti, malattie, consigli su come smettere, o per buttarla sul ridere parlare del come provare a fare a meno della sigaretta dopo caffè, dopo pasto, dopo sesso, ma non avrei detto nulla di sentito o sperimentato sulla mia pelle.

È allora, che ho avuto un’idea: – Prova!-

-Prova a fumare!- mi sono detta. Il problema è che non fumando non avevo sigarette in casa e comunque cominciare a fumare per dire agli altri di smettere sarebbe stato il colmo.

No, no e poi no: pessima idea!

Per fortuna, un’altra “genialata” mi è balenata per la mente: ho preso una penna, mi sono messa davanti allo specchio e ho iniziato ad aspirarla atteggiandomi un po’: una bella inspirazione (fiuuuuuuu…) e soddisfatta espirazione (ahhhhhhhhhh….).  Così via, per due o tre volte, tanto per capire cosa si potesse provare, quando mi accorgo che dietro di me … c’erano mio marito e mia figlia che mi stavano fissando.

Ecco, la sensazione… come spiegarla, ho provato … come dire… mi sono sentita … semplicemente… stupida. E ho subito smesso! Che aggiungere dunque? Smetti anche tu!

Dopo questa bella esperienza, mia figlia (15 mesi) ha passato la serata, con la bocca a culo di gallina ad aspirare i suoi pastelli passeggiando per tutto il salotto.

Cosa ci insegna tutto ciò?

  1. che sono un po’ pirla
  2. che se un domani mia figlia diventerà fumatrice, sarà solo colpa mia
  3. che quando fumate non fate male solo a voi stessi e al vicino di panchina al parco, ma insegnate anche ai vostri figli, come farsi del male un domani.

Se per cominciare la dieta aspetti lunedì e il lunedì poi, come me, non lo fai mai, non fare lo stesso con il fumo, comincia domani. Dopodomani puoi sempre ripensarci, o forse no, non si sa mai, in fondo per arrivare a contare fino a 100 si parte sempre da 1.

Cominciare a volte fa la differenza.

Puoi trovare informazioni utili e consulenti per smettere di fumare su:

https://www.rauchstopplinie.ch/index.php/it/  e la Linea stop tabacco al 0848 000 181 ,

oppure puoi semplicemente fottertene.

La scelta e’ tua!

Buoni respiri a tutti.

#borderminds #NOtobacco #SENZA tabacco #fumo #riflessione

Erika Lami

Autore: Erika

https://border-minds.com/blog/

9 thoughts

  1. Per fortuna non fumo, altrimenti da oggi avrei un altro carico di responsabilità nei confronti di chi mi sta vicino e del mondo e anche verso me stessa. E comunque grazie Lami sisters per questo accorato appello a smettere di ucciderci!

    Piace a 2 people

    1. Ahahah, è una piccola pagliaccia a cui spero di lasciare almeno in eredità la voglia di sorridere sempre, per permetterle di affrontare questo mondo strampalato e al rovescio con uno spirito positivo e combattivo.

      "Mi piace"

  2. Esatto, la scelta è nostra.
    Avevo smesso prima dell’arrivo di mia figlia, poi la depressione (lo so, le scuse…) mi ha riportato a ricominciare. A due anni, al parco, mia figlia si è seduta su una panchina dicendo:
    “Adesso Lara fuma” e imitando me…
    Mi si è stretto il cuore e, nonostante qualche ricaduta, ho smesso di nuovo…

    Piace a 2 people

    1. 🙂 Ultimamente penso spesso a come poter essere migliore per il bene di mia figlia e anche se ancora non parla, sembra che a volte sia lei ad indicarmi la strada… e ahimè sembra essere ancora molto lunga. 😛

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.