LA PAURA ep.2

Illustrazione di Roberta Lami

.

A volte capita di avere paura, ma l’importante è non farsi sopraffare no?

In fondo le paure che abbiamo sono sempre le stesse e si contanto sulle dita di una mano!

Vero? Oppure no?

Ho paura che non sia così. Ho paura che le mie paure siano un po’ di più. Ho paura di avere stupide paure che nessuno ha.

Ho paura a volte di cose assurde e contrastanti…

Ho paura di rimanere bloccata, per sempre, in uno stesso posto, in una stessa situazione, di non avere il coraggio di muovermi, di non sapere trovare un luogo o una condizione che mi renda felice.

Ma ho anche paura che ad un certo punto mi venga voglia di prendere l’auto nel bel mezzo della notte per scappare lontano da tutto e da tutti, che mi possa piacere e che non riesca più a fermarmi.

Ho paura di non essere una persona per bene.

Ma ho anche paura di essere troppo per bene, fin noiosa o peggio PERBENISTA.

Ho paura di prendere qualsiasi decisione. Ho così paura che se qualcun altro, al mio posto, prendesse tutte le decisioni starei molto meglio, ne sono sicura.

Ma ho anche paura che tutti prendano decisioni al mio posto e io finisca per non avere voce in capitolo sulla mia vita.

Ho paura di non sentirmi amata abbastanza.

Ma ho anche paura di essere soffocata dal troppo amore.

Ho paura di non amare abbastanza.

Ma ho anche paura di amare troppo e di essere presa in giro.

Ho paura di avere torto.

Ma ho anche paura di voler sempre avere ragione.

Ho paura di non essere perfetta.

Ma ho “paura” che la perfezione non esista.

Ho paura… che la paura sia necessaria a preservare la specie

Ma ho “paura” che a volte vorrei la nostra specie si estinguesse.

Ho paura che ci estingueremo, ma troppo tardi… troppo tardi per salvare almeno questo pianeta meraviglioso. Me lo sento… finiremo per portarcelo nel baratro.

Ma ho anche paura che ci estingueremo e che succederà presto, troppo presto e non rimarrà un mondo per i nostri figli, per mia figlia o forse nemmeno per me, magari domani nemmeno mi sveglierò.

Ok, ho paura di avere già scritto abbastanza delle mie paure per oggi e non vorrei spaventare troppo anche voi.

A volte capita di salire in macchina e, nella solutidine del caos automobilistico, di piangere sopraffatti dalle proprie paure.

Ma coraggio, ancora un paio di semafori e ci siamo.

E allora, buona notte città buia, buona notte luci della strada, buona notte cielo stellato.

Vado a mettere ancora una volta a nanna le mie paure, che domani splenderà il sole e ci sarà tutta una nuova giornata da vivere.

#BorderMinds #paura #riflessione

Erika Lami

Autore: Erika

https://border-minds.com/blog/

6 thoughts

  1. Ho paura che se non si affrontano le proprie paure, si finisca per trasformarle in terrore, in ansia, e allora sì che c’è da aver paura. Lo facciamo tutti i giorni senza nemmeno accorgercene, le affrontiamo e teniamo nota quasi solo di quando si perde, perché è più impattante.
    Mi ha toccato da vicino quando hai nominato l’estinzione di massa, io sono un fiero sostenitore del partito pro meteorite 2.0, questo posto ha bisogno di un pulsante di reset. Il più presto possibile.

    Piace a 2 people

    1. Hai ragione, guardiamo sempre alle nostre sconfitte e non alle vittorie. Per quanto riguarda l’estinzione…alla fine non so nemmeno se sia una vera soluzione…. poi si ricomincerebbe con nuove specie, nuove evoluzioni e forse tornerebbe tutto come prima (certo…col passare del tempo). 😛

      Mi piace

  2. Mi sono ritrovata moltissimo in questo post.
    Aihmè, è un periodo in cui le mie paure riescono talvolta a masticarmi, succhiarmi, fagocitarmi per poi risputarmi fuori ridotta a uno straccio. Ho paura di tante delle cose che hai scritto e di tante altre. Non dico che sia un piacere, ma è bello vedere che ci sono altre persone che, almeno quello, non hanno paura di ammettere che hanno paura. Grazie!

    Piace a 2 people

    1. Guarda, ti capisco benissimo, dopo questo articolo ho parlato con una persona che lo aveva letto e mi ha detto: avrei potuto scriverlo io. E certo, non voglio dire che mi faccia piacere che altri abbiano paura, ma mi fa sentire meno sola e quindi molto piú normale di quanto pensassi. 🙂 Grazie a te per aver condiviso il tuo pensiero.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.