E tu che faccia sei?

Illustrazione di Roberta Lami

Ecco cosa succede quando due sorelle sono come le due metà di una mela, ma io sono la parte bacata caduta a terra…

Roby: Mia sorella la mattina si sveglia e sa già che vorrebbe restare in pigiama.

Erika: Mia sorella al mattino si sveglia e sa già cosa si metterà. Lei ha sfilato per due ore la sera prima, tra camera sua e camere dei miei, per preparare l’accoppiamento migliore da sfoggiare l’indomani.

Erika: Mia sorella la mattina non sceglie i vestiti, ma orecchini, collana, anello, bracciale, smalto, intimo, calzini, pinza per capelli, scarpe, borsa ecc ecc… da abbinare al suo outfit designato la sera precedente.

Roby: Mia sorella, la mattina non sceglie i vestiti, si siede sul letto e fissa l’armadio, ancora dormendo, sperando che i vestiti “vadano a lei”.

Roby: Alla fine mia sorella decide di spalmarsi di colla recuperata dalla carta da parati e lanciarsi nell’armadio, qualcosa addosso le rimarrà appiccicato.

Erika: Alla fine mia sorella è vestita come le palette delle riviste di interior design, tutta in nuance di colori perfettamente abbinabili.

Roby: Mia sorella non si trucca, una volta vestita va in bagno, e dopo aver dormito sveglia di fronte all’armadio, continua a dormire sveglia sul water.

Erika: Mia sorella non si trucca, una volta vestita, va in bagno, tira fuori una mini cassettiera grattacielo da sotto il lavandino e iniziano i lavori di ristrutturazione.

Roby: Mia sorella non si trucca, se va bene si mette l’eye liner… che a chiamare linea quella che si disegna sulla palpebra poi, ci vuole coraggio, io la definirei più l’elettrocardiogramma di un coniglio.

Erika: Mia sorella non si trucca, lei si dipinge… riproduce il volto di Venere sul suo ed esce di casa come se fosse uscita dall’ultimo numero di Vogue.

Erika: Mia sorella non si pettina nemmeno, lei ricostruisce i suoi ricci uno per uno ogni mattina con acqua e spuma… li coccola, li culla, li asciuga col il phon a velocità “respiro di bebè” per non farli increspare.

Io: Mia sorella non si pettina. PUNTO!

Ok, hai vinto… e qui metterei un punto sul serio… insomma abbiamo reso l’idea?

E voi che metà della mela siete? Quella tirata a lucido con cura e pazienza dal giardiniere o quella vittima dell’incuria e della pigrizia, smangiucchiata dalle vespe?

Vi va di raccontarci una po’ delle vostre mattine?

Noi siamo curiose e chi lo sa… se ci racconterete mattinate particolarmente originali, magari potremmo farci il nostro prossimo fumetto.

Buon trucco e parrucco a tutti!

#BorderMinds #faccia #trucco&parrucco #mela #riflessioni

Erika

Autore: Erika

https://border-minds.com/blog/

15 thoughts

  1. Anch’io avrei da fare il confronto con mia sorella, ma siamo in un luogo pubblico 😌
    Direi che le mattine non sono tutte uguali, dipende da dove devi andare, chi devi incontrare, e, in ultimo ma non meno importante, dipende dal tuo umore.

    Piace a 1 persona

  2. Io e mia sorella nel prepararci la mattina siamo veloci e poco attente ai dettagli tutte e due, io forse un briciolino più di lei. Siamo molto diverse però nel preparare i bagagli..io inizio 10 giorni prima di partire e continuo ad aggiungere roba…lei in un ‘oretta…uno zainetto e via….

    Piace a 1 persona

  3. I don’t have a sister but I am the half of the apple which sleep walks in the morning, tip toeing around so not to wake the bambini. I have to pull out my clothes for the next day the night before which is new. I’d like to choose my colours and style based on my mood in the morning. Apparently, that’s quite important to me (funny what you learn about yourself throughout life)! But one thing always goes on for me in the morning, always last minute, even on the train using the mirror of my mobile or in the car wing mirror. It is a form of armour to distract from the high baseline levels of disarray elsewhere in my life. Red lipstick, of course : )
    Really enjoying the thoughtful and creative articles, Erika. We have lots of parallels.

    Piace a 1 persona

    1. Thank you Lisa for reading us and for the comments too.
      I really like the idea of choosing the colours basing on the mood in the morning. I think I have done it sometimes, without realizing it really.
      And…you have a great armour, red lipstick is always cool. 😉

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.